Il Biolkids per il gran finale Biol

Written marzo 14th, 2014

Il 21 baby giuria ad Andria e “Laboratori della terra e del villaggio sostenibile” con 600 ragazzi a Castel del Monte, scenario della proclamazione dei vincitori del Biol

Anche quest’anno sarà all’insegna dei ragazzi e dello sviluppo sostenibile la spettacolare giornata conclusiva del Biol, in programma venerdì 21 marzo. Protagonista sarà infatti il BiolKids – progetto promosso con l’assessorato alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia, il prezioso supporto del Gal Le Città di Castel del Monte e in collaborazione con l’Acu – che da febbraio ha previsto percorsi formativi e laboratori di assaggio degli oli bio per gli alunni (e seminari per docenti e insegnanti) di 26 quarte e quinte classi di scuole primarie delle sei province pugliesi e – novità di quest’anno – anche sette classi calabresi, sarde e liguri, coinvolgendo in tutto 800 ragazzi.

“Il Gal Le città di Castel del Monte – spiega il suo presidente Nicola Giorgino – sposa il progetto con entusiasmo per essere al  passo con un futuro che parla di rispetto, valori tradizionali e sostenibilità”. Sulla scia, il direttore del Gal Paolo De Leonardis: “Un evento di qualità che guarda ad un panorama più ampio, che parla al mondo, nella prospettiva qualitativa del recupero di un corretto rapporto tra uomo e produzione. Biol è questo e molto di più,  se si pensa all’attenzione dedicata al mondo dei più piccoli in Biolkids”.

Dunque, la giornata BiolKids partirà alle 9 all’Oratorio, dove 30 minigiurati affiancheranno gli esperti del panel senior per individuare l’olio in gara più affine ai giovani palati. Poi raggiungeranno alle 11 Castel del Monte, dove dalle 9 ben 600 scolari animeranno “I laboratori della terra e del villaggio sostenibile” allestiti all’Altro Villaggio dei Padri Trinitari, alle pendici del Castello: fino alle 15, si alterneranno i laboratori le attività – a cura di Masseria dei Monelli, Sibilla Potenza e IISS “E. Di Savoia” di Bari – che accoglieranno i ragazzi delle 26 classi pugliesi e i rappresentanti di quelle calabresi, sarde e liguri, all’insegna dei laboratori Le EcoBombe, Mi porto l’orto, Facciamo le Intorchiàte, Le foglie d’olivo, Lo spaventapasseri… no, Il telaio umano, I portapensieri BiolKids, Incorniciamo la natura e i laboratori di analisi sensoriale con i Gustodesk.
Le attività saranno poi sospese per il grande corteo, con animazioni del Trio di Biolmusici, che alle 11.30 porterà bambini e docenti al piazzale del Castello, per la proclamazione degli oli vincitori del Premio Biol. Per i bambini la giornata proseguirà con il bio pranzo BiolKids a base di un primo piatto e frutta, e la ripresa dei laboratori.

Scuole partecipanti
I° Circolo Didattico “Guglielmo Oberdan” – Andria (BAT) – 4 classi
Istituto comprensivo “Mazzini-Modugno” – Bari – 4 classi
I° circolo didattico “G.Mazzini” – Gioia del Colle (Bari) – 2 classi
Scuola Statale Primaria e dell’Infanzia “San Giovanni Bosco” – Foggia – 4 classi
Istituto Comprensivo Statale “Dante Alighieri” – Villa Castelli (Brindisi) – 4 classi
Istituto Comprensivo “Tricase – Via Apulia” di Tricase (Lecce) – 4 classi
Istituto Comprensivo “Gianni Rodari” di Palagiano (Taranto) – 2 classi
Istituto Comprensivo Statale “G.Marconi” – Martina Franca (Taranto) – 2 classi
Istituto Comprensivo Statale di Cuglieri (Oristano) – 1 classe
Scuola primaria di Camporosso Mare (Imperia) – 1 classe
Scuola primaria di Camporosso Capo (Imperia) – 1 classe
Plesso scuola primaria “Don Francesco Vecchio”(Cosenza) – 1 classe
Scuola primaria Istituto Comprensivo “Alighieri” plesso “Don Mauro”(Crotone) – 1 classe
Convitto nazionale statale “G.Filangeri” (Vibo Valentia) – 1 classe
I.C.S. “Rita Pisano”(Vibo Valentia) – 1 classe

 

Sponsor locali BiolKids 2014

PALAGIANO:
Slow Food Mare e Gravine (per il materiale biodegradabile utilizzato durante l’incontro con i genitori); Azienda agricola biologica “Marco Campobasso” (fornitrice degli agrumi bio per la degustazione).

BRINDISI-VILLA CASTELLI:
Masseria Bioagrituristica Sciaiani Piccola, Frantoio Biologico Ligorio srl.

FOGGIA:
Agribio D’Apolito di San Giovanni Rotondo
Az. Agricola Masseriola di Ascoli Satriano
Olearia Clemente di Manfredonia

 

In foto, i ragazzi del BiolKids dell’anno scorso